L’ANTICO BORGO DI TEZZE

I VIGNETI A POCHI CHILOMETRI DAL PIAVE

Il paese di Tezze nel comune di Vazzola si trova nella zona centro orientale della Provincia di Treviso. Siamo sulla riva sinistra del fiume Piave, pochi chilometri a Sud di Conegliano. Le Prealpi e le dolci colline formano uno spettacolare anfiteatro naturale che protegge la valle dai venti freddi del Nord. Il mare non è molto lontano e fa sentire i suoi effetti benefici sul clima. Siamo quasi al centro di quella Marca Trevigiana “gioiosa et amorosa” famosa per le sue bellezze, per il patrimonio artistico e culturale ma anche per l’ottima qualità della vita.

I vigneti più prossimi alla cantina sono coltivati in località Busche. Vi si trovano una trentina di ettari, quasi equamente suddivisi tra varietà a bacca bianca e a bacca nera, impreziositi dalla presenza di due antiche case coloniche. L’azienda agricola ha sempre avuto qui il suo centro principale dedicandosi all’allevamento del bestiame e dei bachi da seta – capisaldi dell’economia agricola del secolo scorso – ma dando nel tempo sempre più spazio alla viticoltura.
La stratigrafia del terreno evidenzia caratteristiche pedologiche diverse tipiche dei suoli di origine alluvionale calcareo-dolomitici come questi. Su parte delle vigne la ghiaia è prevalente e affiora in superfice, in altre si trova solo qualche decina di centimetri in profondità, in altre ancora è assente. La forte presenza di carbonati, particolarmente evidente in alcuni vigneti come Novalis e Montesanto, ha una notevole influenza sugli aromi delle uve. Infiltrazioni di argilla favoriscono infine produzioni di uve a maturazione compiuta indispensabili per l’ottenimento dei vini rossi da destinare all’invecchiamento.

COLLALBRIGO

Il paesaggio del Col Real, sulla collina che appartiene alla città di Conegliano, ora anche riconosciuto Patrimonio dell’Umanità UNESCO, non poteva non garantire un’eccellenza enologica. Il Conegliano Valdobbiadene Superiore DOCG nasce in questi terreni, dalle argille tenaci e dai pendii dolci ed assolati. La Pieve sulla cima della collina sembra testimoniare un valore quasi divino di ciò che Natura e Uomo hanno saputo cesellare nei millenni. A noi il compito di tutelarlo e di farlo conoscere e vivere ad amici e clienti di tutto il mondo. Il vino Prosecco è divenuto negli ultimi anni vino ambasciatore dell’Italia e ha la forza di portare con sé tutti gli altri vini, minori nei numeri ma fortemente identitari, che aiutano a garantire un mosaico di proposte e a non cedere all’omologazione.

ROMANZIOL

Frutto di un’acquisizione della seconda metà del secolo scorso, l’azienda gode di un centro aziendale ospitato sui sedimi di un’antica Villa Veneziana della famiglia dei Da Mula. Gli edifici, in parte ricostruiti all’inizio del secolo scorso, si sviluppano ancora oggi sull’impianto architettonico e sullo schema progettuale di villa e giardino del XVI secolo. Siamo molto più vicini alle rive del Mare Adriatico, sempre accompagnati da quel fiume Piave che mai abbandona le sorti della famiglia. Qui le condizioni pedoclimatiche favoriscono la coltivazione dei nuovi vitigni, in particolare del Pinot Grigio, che si avvantaggia di una campagna più aperta e ventilata. Vigneti moderni ed efficienti per una viticoltura di qualità portata avanti con professionalità e competenza.

Bonotto Delle Tezze è socio del Movimento Turismo del Vino e della Confraternita del Raboso Piave